AIRSOFT SYSTEM ASAR AEG

Airsoft system è un azienda fondata in bulgaria nel 2008 che si è fatta conoscere nell’ambiente per la realizzazione dell’ASCU ( un rof controller con integrata la funzione mosfet), si tratta di un azienda alquanto piccola e per questo motivo è stata una sorpresa quando all’iwa 2012 airsoft system ha spiazzato tutti annunciando l’intenzione di produrre e commercializzare un asg made in europa già a partire dal 2013 grazie agli accordi stretti con red wolf (asia), zshot (usa) e gunfire (europa).

Ma andiamo a esaminare quali sono le caratteristiche salienti di questa nuova proposta:

  • i marchi presenti sul prototipo non sono quelli presenti sul fucile in serie, ogni receiver sarà inciso mediante fresa cnc.
  • ogni esemplare avrà una matricola propria (ex AA00001)
  • sarà dotata di gear box diviso (sul modello systema\ics) , particolare attenzione è stata riservata a mantenere delle quote minime tra il gruppo aria e quello meccanico in modo da evitare infiltrazione di sporcizia e a diminuire il fenomeno di vibrazione.
  • un inedito sistema di scatto che simula quello reale, una caratteristica inedità nel settore della asg elettriche (feature riservata finora  ai soli possessori di GBB rifle), sarà presente un trigger regolabile che andrà a influenzare il peso dello scatto (1,5-2,5 kg, teniamo conto che in un real steal o in un gbb di buona fattura il peso dello scatto è di 4,5-5kg).
  • un nuovo sistema di accoppiamento tra t-hop e ugello del gear box, punto questo che su tutte le asg ha sempre rappresentato la differenza tra una prestante e una mediocre replica, questo potrebbe garantire di avere repliche che se messo a punto meccanicamente al top davvero eccezionali.

  • canna da 363 mm con diametro interno da 6,04mm.
  • sistema elettrico equipaggiato con ASCU (rof controller+mosfet)
  • la replica non comprende sistemi blow-back o recoil,  secondo il suo produttore vladimir questi sistemi sono inutili su una replica airsoft e non portano a nessun reale beneficio.
  • buffer tube mil-spec
  • cambio molla rapidissimo di nuova concezione, eseguibile con una semplice chiave torx.

  • meccanica interna in grado di gestire fino a M150 spring.
  • sistema di interuzione dello sparo a fine caricatore, e successivo riarmo con bolt catch.
  • il bolt catch sarà dotato anch’esso di uno “scatto reale”.
  • totale compatibilità con la componentistica colt (la marca definitiva degli interni non è stata ancora dichiarata).

  • airsoft system è intenzionata a garantire un anno di garanzia su tutte le asg vendute, si tratterebbe di una prima assoluta in questo campo.

Airsoft system fornirà alcuni lotti di prova ai giocatori in bulgaria per farne saggiare la bontà del prodotto, il loro compito?sparare almeno 50.000 bb in 2\3 mesi,dopo di che le asg torneranno in laboratorio per i test di verifica.

Il costo finale per tutto questo è estremamente basso, si parla di 380 euro un prezzo veramente concorrenziale.Il modello di serie dovrebbe essere presentato nel corso di IWA 2013, e visto che ci sarò se tutto quello promesso è presente uno me lo porterò a casa sicuro.

Si tratta di un progetto decisamente ambizioso, NESSUNO fino a oggi nel panorama legato al softair aveva mai tentato una cosa simile: non si parla solo di un prodotto qualitativamente al top ma anche venduto a un prezzo da mid-cost e con una garanzia internazionale di un anno; il mio parere è che se questo progetto andrà in porto (e me lo auguro) il costo subirà certamente un rialzo ma credo che comunque ne valga sempre la pena per tutto quello che contiene.

LINK VIDEO: watch?feature=player_embedded&v=OKw1GoaOFmQ

 

5 comments

  1. Luca Gagliani

    Fantastico! Bellissima news, grazie Evil, sulla cresta dell’onda come sempre! ;)

    E complimenti all’ideatore, grandiose features e prezzo molto più ragionevole!

Post a comment

You may use the following HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>