EOTECH 553 HURRICANE

Ormai è passato un anno da quando ebbi possibilità di provare e testare in anteprima l’allora nuovo XPS3 Hurricane e ancora oggi non se se sia stato realmente un bene o un male. Un bene perchè finalmente era possibile utilizzare una replica dei sistemi olografici Eotech dalle elevate prestazioni che non risentisse dei numerosi problemi che da sempre affliggono questi sistemi ma allo stesso tempo un male perchè qualsiasi replica mi è passata sotto mano da allora è sempre uscita demolita dal confronto con l’Hurricane.

All’interno della classica confezione hurricane troviamo protetto dalla spugna preformata:

  • Eotech 553
  • panno per la pulizia delle lenti.
  • istruzioni.

Appena estratto dalla confezione la sensazione di trovarsi di fronte a un prodotto di fascia superiore è alta:  la qualità delle verniciature e delle finiture, la pulizia e la definizione delle lenti parlano chiaro e non lasciano tanto spazio all’immaginazione.

Ciò che differenzia l’Eotech 553 dal suo predecessore 552 è la presenza degli attacchi QD ARMS (a sgancio rapido) che consentono di montare\smontare il sistema di puntamento semplicemente con un tocco. Anche se sembra una stupidata questo rappresenta comunque un limite per molti accessori replica dotati di questa features; quante volte infatti è capitato di vedere flashlight, tacche di mira, mount per ottiche\aimpoint, grip dotati di aggancio QD “ballare” sulle rotaie piccatiny da 20 mm a causa delle quote troppo generose di questi pezzi? Problema che fortuna con il 553 hurricane non avrete in quanto una volta installato sul fucile non si muoverà di un millimetro a riprova di una qualità costruttiva  eccelsa.

Notare l’adesivo bianco con la lettera W nella parte basse dell’eotech  (posto sopra una delle viti a croce che consentono la rimozione della cover in metallo) che funge da controllo garanzia, se non presente indica che il prodotto in questione è già stato aperto fuori dai canali ufficiali.

L’eotech prodotto da hurricane è dotato di lenti UV tempered che garantiscono sempre una visuale chiara e pulita della zona ove si va a mirare, le lenti non hanno subito nessun trattamento oscurante atte a favorire la visibilità del reticolo (da sempre croce delle repliche di questo sistema) che solitamente hanno l’effetto inverso ossia quello di non far veder niente al tiratore qualora questi stia mirando in zona d’ombra o scarsamente illuminate.

Negli eotech hurricane il tanto temuto effetto ghost è completamente assente, il reticolo è sempre ben visibile e definito anche puntando verso il sole.

Ora andiamo ad analizzarne il funzionamento: per prima cosa l’alimentazione che è fornita da 2 batterie mini-stilo (AAA) che vanno inserite nell’apposito vano cui si accede alzando la leva presente nella parte superiore del coperchio.

Ora potrete sfilare il coperchio e accedere al vano dove inserire le mini-stilo.

Nella parte frontale troverete i comandi per la gestione dell’eotech (identici su tutta la serie eotech):

  • 1 = intensità + : regola il livello di intensità del reticolo, nello specifico aumenta l’intensità su una scala di 20 livelli.
  • 2 = intensità – : regola il livello di intensità del reticolo, nello specifico diminuisce l’intensità .
  • 3 = colore reticolo : cambia il colore del reticolo di mira (rosso\verde), nella versione originale il pulsante NV serve qualora si deve impiegare l’eotech in abbinamento a sistemi NVG.

  • ACCENSIONE : premere contemporaneamente i pulsanti 1 e 2 per qualche secondo fino alla comparsa del reticolo.
  • SPEGNIMENTO: ripetere la stessa operazione in maniera inversa.
  •  il 553 è dotato di spegnimento automatico (settato su 2 ore di inattività).
  • quando le pile inserite saranno prossime ad esaurirsi il reticolo inizierà a lampeggiare.

Come tutti i recenti eotech hurricane (551, 552, 556, xps3) anche il 553 è dotato di aggiustamento automatico dell’intensità del reticolo,quindi se in piena luce innavertitamente regoleremo il puntatore a un intensità troppo alta (col risultato di coprire il target col reticolo) il 553 diminuirà  automaticamente l’intensità fino a raggiungere una visualizzazione ottimale.

Ancora una volta hurricane si dimostra dominatrice incontrastata del mercato dei sistemi di puntamento replica sfornando un prodotto che non delude le aspettative sia sotto l’aspetto estetico che sopratutto sotto quello tecnico, al momento escluso l’originale eotech e la sua versione civile (bushnell holosight) non cè nulla che si possa avvicinare alla qualità e alla funzionalità del prodotto hurricane.

Che venga utilizzato su comuni AEG che sopratutto su EBB\GBB l’eotech hurricane non entra mai in crisi ( a differenza della concorrenza sopratutto sugli ultimi 2 tipi di repliche) le regolazioni risultano sempre precise e non vanno perse a causa dell’effetto recoil delle repliche.

Altro punto a favore è l’affidabilità di questi sistemi, fino ad ora ad eccezione di un caso (dovuto a piccolo errore di assemblaggio, problema risolto in 10 minuti) ma e dico mai ho sentito di persone che hanno avuto problemi sia nell’immediato che dopo lunghi periodi di utilizzo con gli eotech hurricane e questo credo valga più di mille parole.

Disponibile nella colorazione nero\tan presso emperion store:http://www.emperionstore.com/index.php?dispatch=products.view&product_id=30922

Se cercate un valido sistema di puntamento dalle qualità superiori ma non volete investire una somma importante per l’originale fermatevi qui e fate vostro questo 553….perchè di meglio non troverete.

 

 

3 comments

  1. eagle

    Ciao, visto che l’hai provato sai se la proiezione del reticolo è all’infinito (tipo gli eotech originali) o è sempre comunque una sorta di red-dot con sembianze da eotech?
    ciao
    eaglefox

    • admin

      ciao eagle…non è una sorta di red dot ma la cosa più vicina a un eotech l3 che puoi comprare..qualitativamente si avvicina molto al bushnell olosight (versione per impiego civile dell’eotech).

  2. Fabio

    peccato per l’assenza totale di loghi ma anche per il prezzo! abbastanza elevato per una replica. Secondo te come si comporterebbe su un real steel

Post a comment

You may use the following HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>