GBLS M4A1 DAS : live in japan.

das1

La Sud Coreana GBLS ideatrice dell’M4A1 DAS (Dynamic Action System) ha presentato finalmente al grande pubblico la sua creazione in occasione del Japan Shot Show 2016. Per chi se lo fosse perso GBLS ha messo a punto un sistema ibrido di nuova concezione (sebbene i più ferrati di memoria si ricorderanno di un sistema simile messo a punto anni fa da Real Sword) che comprende un gear box dedicato abbinato all’utilizzo di un bolt carrier, in poche parole prova a fondere due diverse scuole di pensiero (elettrico e GBB) in una sola.

das2

L’obbiettivo che GBLS cerca di raggiungere con la serie DAS è quella di fornire al player una replica dal comportamento realistico (sia nel ciclo di fuoco che nella gestione vera e propria dell’arma, caratteristiche mutate dalla Gas Blow Back) abbinato a un funzionamento che non risenta di nessun fattore ambientale che possa minarne o alterarne le prestazioni (unico vero difetto delle repliche a Gas) impiegando una propulsione meccanica\elettronica.

das00

das88

La replica utilizza un gear box propietario basato su tre ingranaggi, motore dedicato (che richiede per il corretto funzionamento accumulatori da 11,1 V), un bolt carrier che si interfaccia all’ingranaggio settoriale tramite una cremagliera collegata a una sorta di pistone interno al carrier, muovendolo all’indietro genera il movimento del carrier che si arma e dai inizio al ciclo di fuoco. L’hop up impiegato è simile a quello impiegato sulle GBB di derivazione WA (anche se al momento non ci sono dettagli da visionare).

das8

Sulla carta c’è tutto quello che serve per soddisfare i palati più fini delle simulazioni : recoil, bolt stop funzionante,ciclo di fuoco realistico, materiali di costruzione di elevata qualità (tutta la replica è realizzata in alluminio e i componenti ottenuti tramite lavorazione CNC) e assemblaggio curato….in pratica il desiderio di ogni airsoft player.

das6

das3

Due sono i punti cruciali : il prezzo (che va bene la tecnologia qui impiegata ma resta davvero elevato anche per chi è abituato agli standard di alto livello, considerando che per un kit assemblato il prezzo si aggira intorno ai 2500$) e l’affidabilità del sistema, che essendo appunto una new entry rappresenta sempre un incognita. Da pochi giorni è disponibile sul loro sito il primo lotto acquistabile in edizione limitata (300 esemplari), vedremo se sarà possibile metterci sopra le mani per una valutazione più approfondita.

Link prodotto : http://www.gbls.co.kr/sub/limited.html

Post a comment

You may use the following HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>