HURRICANE HK416 EHNANCED CARBINE CONVERSION KIT

Quando si parla di forze speciali è impossibile non menzionare l’HK 416  rivisitazione in chiave germanica del classico fucile d’assalto Colt m4 che ne ha ampliato i pregi ed eliminato i difetti .

Sul mercato sono oggi disponibili diverse repliche di quest’arma sia di buona (Vfc , Top-Tech , Umarex) che di scadente fattura (Agm , JG, Src), se vi accontentate e non avete particolari pretese le proposte low cost possono andare,  ma se oltre a una meccanica affidabile e performante volete  che la replica sia esteticamente pregevole allora la scelta si restringe a Vfc e Umarex .

Meccanicamente parlando la Vfc è una spanna sopra alla casa tedesca purchè alcune sue soluzioni mi lasciano perplesso ( il perchè Vfc si ostini a montare su tutte le sue asg il pistone trasparente in policarbonato la cui scarsa resistenza ed elasticità è assodata resta un mistero ).

Esiste però anche un altro concorrente in questa sfida ed è la Hurricane , la casa taiwanese infatti produce un kit che consente di assemblare un HK 416 fedele all’originale in ogni sua parte , anzi per la precisione ci da la possibilità di assemblare 3 modelli differenti ( il D10RS con canna da 10,4 ” , il D14.5RS con canna da 14,5″ e il D16.5RS con canna da 16,5″ ).

Quella proposta dalla Hurricane però non è una replica completa ma un kit e quindi necessità di gear box completo , inner barrel e motore ( in pratica una meccanica completa hop up a parte) perchè si trasformi in un AEG funzionante.

Come da tradizione Hurricane l’imballaggio è ai massimi livelli (per non dire il migliore in assoluto) la scatola di cartone a forma di valigia riporta le caratteristiche e la composizione del kit.

Al suo interno assicurato dalla spugna  proformata troviamo:

  • Upper e lower receiver.
  • Ras floattante.
  • 2 prolunghe per l’outer barrel.
  • Grip motore modello e relativo fondello.
  • Finto otturatore marchiato hk.
  • Hop up in metallo.
  • Calcio HK completo di buttpad.
  • Buffer tube.
  • Cavi di alimentazione ( per la precisione la parte che va dai faston alla batteria ).
  • Tacca di mira posteriore e anteriore
  • Chiavi esagonali di diverse misura per smontaggio e manutenzione.
  • Manuale completissimo che spiega come montare il kit passo passo.

Quello che stupisce di questo kit è la grande cura riposta nella riproduzione dei particolari , che si tratti di loghi o dell’utilizzo di determinati colori nulla è stato lasciato al caso .

Smontando il ras è possibile vedere fin dove la Hurricane si è spinta riproducendo il maniera fedele lo short strike piston ( sistema di recupero gas inventato e prodotto della Heckler & Klock ed impiegato anche sulla serie HK g36  ).

Il receiver presenta tutti i loghi come la controparte originale.

I simboli sul selettore di tiro sono un segno distintivo delle armi HK.

Particolare del finto otturatore.

Anche la particolare tonalità delle tacche di mira e dei rifermenti è stata replicata fedelmente.

Il ris floattante è solido come una roccia e si smonta togliendo semplicemente una vite esagonale sul lato dx.

Il calcio è dotato di butt-pad e  può alloggiare al suo interno una batteria nc-cd\nh-mh a elementi separati oppure si può optare per l’utilizzo di un accumulatore lipo da inserire all’interno del buffer tube.

E quindi cosa separa questo kit dell’olimpo ? Semplice la mancanza di alcuni pezzi  quali asta d’armamento , bolt catch , dust cover , selettori  e sgancio caricatore che seppur facilmente recuperabili non giustificano il fatto che la Hurricane non li abbia inseriti nel kit a fronte di un prezzo d’acquisto importante , quasi lo stesso di un VFC completo.

A parte questo se siete alla ricerca di un hk 416 fedele all’originale in tutte le sue parti allora fermatevi qui perchè non troverete di meglio.

L’esemplare della recensione è stato gentilmente fornito dal distributore italiano dei prodotti hurricane “emperion store“.

 

Post a comment

You may use the following HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>