Tagged: glock

POSEIDON P17 EVO GBB

POS3

Chi segue questo blog conosce bene Poseidon Airsoft, realtà comparsa sul mercato poco più di 4 anni fa che è passata dal produrre alcuni pezzi per l’upgrade delle piattaforme Glock WE\Marui ad avere oggi nel propio roster oltre ad una vasta gamma di upgrade parts di assoluta qualità anche diverse tipologie di repliche complete.

pp9

L’azienda taiwanese dopo essersi affermata come brand sinonimo di eccellenza quando si parla di componenti custom per le pistole GBB ha iniziato dapprima a produrre una serie di pistole custom per poi passare ai fucili con la serie Triton (GBB) e Punisher (AEG) di imminente uscita.

pp3

pp4

Ho seguito questa azienda dagli albori e sono stato testimone del grande lavoro svolto in fase di sviluppo e test dei loro componenti. Sgombriamo il campo dai dubbi, qui non si parla di un azienda che propone minestre riscaldate ma di una che fa scuola nel campo delle gas blow back. Impiego i suoi pezzi ormai da tempo e personalmente ritengo il 70% della sua produzione lo stato dell’arte in questo campo, certo non tutto quello ha messo sul mercato è oro. I suoi gommini hop up per AEG ad esempio facevano schifo al cazzo (ma in compenso l’air cushion barrel ad essi abbinata è una bomba se fatta lavorare con flat hop efficaci) ma in massima parte quando si va ad installare un suo componente la resa ottenuta è sempre tangibile.

pp55

Uscita sul mercato nell’autunno 2018 le Poseidon P17 EVO sono una serie di Glock 17 customizzate (realizzate su base WE) che possono contare su di una meccanica molto performante progettata per dare il massimo in termini di prestazioni balistiche e regolarità del ciclo di fuoco.

dav

L’occasione di portarla a casa si è presentata pochi giorni fa in occasione di una visita da Emperion. Nel trambusto venutosi a creare a seguito di una telefonata anonima riguardo un pacco bomba nello stabile, senza volerlo mi sono ritrovato in macchina con la scatola in mano. Quando si dice il destino.

mde

La P17 Evo in un elegante scatola bianca che non aspetta altro che le vostre belle ditate di grasso. La dotazione minimal comprende oltre alla pistola e al caricatore un inserto al trizio con mire alternative per la tacche Cyclops e una dog-tag con il seriale unico della replica.

dav

Salta subito all’occhio lo slide custom realizzato da Poseidon con le alesature d’alleggerimento, i loghi incisi e la finitura Cerakote che donano alla pistola un look unico.

dav

dav

mde

Di serie sono state installate le tacche di mira Poseidon Cyclops dotate di inserti al trizio intercambiabili. Al di là dell’estetica che può piacere o meno vi assicuro che si tratta di uno dei modelli di puntamento più efficaci che ho mai provato in campo airsoft sulle pistole.

dav

dav

dav

In ottica di gioco dove siamo lontani dal cercare il massimo raggruppamento possibile su di un bersaglio di carta statico, ma al contrario il nostro obbiettivo è colpire un target umano in movimento le tacche Cyclops consentono di effettuare dei puntamenti rapidi e intuitivi con la massima naturalezza. Il che si traduce in un altissima percentuale di colpi sul bersaglio in ogni condizione di luce. Provare per credere.

dav

Il fusto è quello di una WE Glock G17 gen.4 , nota negativa per la qualità dei loghi incisi al laser sulla grip (non so se sono stato sfigato io oppure è lo standard,verificherò quando sarà possibile avere sottomano un altra tranche di produzione).

dav

mde

Come tutte le Glock disponde di comandi ambi-destri e per facilitare\ velocizzare la fase di ricarica è stato installato un magwell in plastica.

mde

Il caricatore completo di baseplate maggiorato è un WE con capacità di 25 BB a cui è stato installata una turbo valve Poseidon.

mde

mde

Questo semplice quanto utile accessorio diminuisce la quantità di gas erogata dal caricatore (solitamente quando il caricatore è pieno questa è maggiore del necessario causando scompensi nel flusso di gas e di conseguenza comportamenti anomali nel ciclo di apertura\chiusura della flut valve).

p3

Grazie ad essa oltre ad avere un flusso di erogazione più regolare potete contare su una maggior durata globale della carica di gas e della sua fase di efficenza.

MECCANICA

Andiamo a vivisezionare adesso la P17 e vediamo che cosa ha fatto Poseidon per rendere questa Glock meritevole dei vostri preziosi denari.

dav

Il gruppo scatto è quello WE stock, realizzato in zama di buona qualità è in grado di macinare migliaia di pallini senza grossi problemi.

dav

La P17 è equipaggiata con la Poseidon Striker Hop up chamber kit. Avevo già recensito questo chamber kit un pò di tempo fa, per i dettagli vi rimando QUI.

dav

Il loading nozzle è un WE di ultima generazione equipaggiato con la nozzle power spring e la combo Ice Pick Valve-Ice Breaker. Il lavoro svolto da questi due componenti è la chiave che sta dietro al ciclo di fuoco impeccapibile di cui la pistola gode.

p4

p5

p1

La compressione ottimale garantita dall’Ice Breaker (a proposito del quale vi ricordo in  fase di manutenzione evitate di lubrificare i suoi dischetti poichè per funzionare correttamente devono essere asciutti) consente all’Ice Pick Valve di lavorare con elevata precisione il che si traduce in FPS stabili per oltre il 75% della durata del caricatore (e quando si parla di gas sappiamo tutti che è un risultato degno di nota).

SHOOT TEST

Potenza massima rilevata : 0,98 joule

Potenza minima rilevata : 0,93 joule

Note sul test:

  • pallini Airsoft Surgeon 0,28.
  • pallini Poseidon 0,28
  • gas Airsoft Surgeon
  • distanza 10 metri.
  • 10 tiri per sagoma

Poseidon 0,28 g.

PO1

Airsoft Surgeon 0,28g.

POS2

CONCLUSIONI

Tagliamo la testa al toro e rispondo subito alla prima domanda che più o meno tutti mentalmente si faranno : bella eh, ma 270 euro sticazzi, li vale?

Risposta: si

Facendo due conti di cosa costa la base (WE Glock17) e il costo dei singoli pezzi installati (striker hop up chamber set, ice pick,ice breaker,nozzle power spring,turbo valve,tacche di mira e cerakote) vedrete che il prezzo è ben superiore e a meno che voi non abbiate le capacità tecniche dovrete anche pagare qualcuno che abbia competenze in materia per fare un lavoro degno. Di fatto acquistate una pistola customizzata con quanto c’è di meglio sul mercato (sebbene ritengo i flat Maple Leaf  migliori anche la soluzione di Poseidon è molto performante) dovete solo inserire il caricatore e far fruttare le sue qualità.

dav

Se parliamo di out of the box Poseidon vince a mani basse, difficile infatti trovare una pistola che abbia un ciclo di fuoco cosi regolare e una precisione\gittata anche solo dello stesso livello. Certo una parte del merito è dato dall’impiego di un flat hop efficente e dal fatto che il 90% dei produttori continua a montare sulle repliche gommini con tecnologia risaltente a 15 anni quindi il confronto in alcuni casi diventa impietoso. Per sfruttare al 100% le qualità della pistola dovete impiegare esclusivamente pallini 0,28 (non è solo un mio parere personale ma anche quanto Poseidon indica in quanto è il peso di riferimento su cui sono stati progettati i componenti). Impiegando pallini più leggeri avrete un brusco calo della precisione e un aumento eccessivo dell’effetto hop, problema comune su tutti i sistemi flat quando si impiegano grammature non idonee.

dav

In breve se volete una pistola che prima di tutto sia una replica efficente e prestante ai fini di gioco bhè difficilmente troverete di meglio. Una volta avuto l’accortezza di impiegare del gas di qualità con ridotto apporto di lubrificante (Airsoft Surgeon\ Puff Dino) e dei pallini di ottima qualità (visto che con la pistola non sparate secchiate di BB cercate di investire sulla qualità e non fate i braccini) avrete per le mani una replica in grado di regalarvi davvero grandi soddisfazioni.

La trovate QUI